Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog
J.-H. Rosny

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

7 Mars 2014, 15:01pm

Publié par Fabrice Mundzik

"Altri Mondi" est un recueil de textes de J.-H. Rosny aîné, publié par les éditions Editrice Nord, dans une édition bilingue : français/italien.

Le texte français est sur la page de gauche, l'italien sur la droite.

Cet ouvrage fut publié en septembre 1988, dans la collection Documenti da Nessun Luogo, dont il porte le n°6.

Les traductions sont de Massimo Del Pizzo, qui signe aussi l'introduction.

Sommaire :

Massimo Del Pizzo

Introduzione : Rosny aîné e il vertiginoso avvenire

J.-H. Rosny aîné

Les Xipéhuz / Gli Xipéhuz

Un Autre monde / Un Altro mondo

La Mort de la Terre / La Morte della Terra

Dans le monde des Variants / Nel mondo dei varianti

Résumé :

Definito da Pierre Moreau « il più visionario dei naturalisti, e il più naturalista dei visionari », Joseph-Henri Rosny aîné (nato a Bruxelles nel 1856 e morto a Parigi nel 1940) è con Verne e Wells, uno dei grandi precursori delia fantascienza moderna. Autore dei celeberrimo La Guerre du feu, che resta uno dei libri più tradotti nel mondo e costantemente ristampato in Francia dal 1909 a oggi, Rosny aîné iniziò la sua lunga e prolifica attività creativa scrivendo romanzi naturalisti, formandosi poi alla corte di Edmond de Goncourt e di Alphonse Daudet che apprezzavano molto la sua opera.

Poco dopo però, nel 1887, contestando Zola e scrivendo Les Xipéhuz, ritenuto il primo racconto di fantascienza moderna della letteratura francese, Rosny aîné supera anche la « technique-fiction » di Jules Verne, ed elabora una scrittura che, secondo la definizione che egli stesso ne diede, doveva essere espressione di una letteratura « più complessa, più alta », più adatta del realismo e del naturalismo a rappresentare le problematiche della vita ; una letteratura capace di portare verso una « comprensione più profonda, più analitica e più giusta dell'interno universo », e che inoltre tenesse conto delle acquisizioni della scienza.

I testi qui présentati al lettore italiano, Gli Xipéhuz, Un altro mondo, La morte della terra e Nel mondo dei varianti, constituiscono una parte fondamentale della sua pur vastissima produzione, un esempio di quel « merveilleux scientifique » nel quale prendono forma le ipotesi più suggestive sull'esistenza di mondi, dimensioni, vite diverse da quelle umane, e che fanno nascere rapporti sconvolgenti fra l'Uomo e l'Altro.

A lire aussi :

Critique de "Marthe Baraquin" dans la revue italienne Poesia n°7-8-9 d'août-septembre-octobre 1909

Davide Longoni - J. H. Rosny aîné [Biografie] in La Zona Morta Magazine (2012)

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

J.-H. Rosny aîné "Altri Mondi" (Editrice Nord - 1988) [Bilingue français/italien]

Commenter cet article